Sitemap

Navigazione veloce

In un momento in cui i budget CGI sono più alti e più evidenti che mai, c'è stato un dibattito su come portarli esattamente ai programmi TV.La natura della televisione non consente davvero lo stesso tempo e denaro richiesti dagli effetti visivi, ma poiché la TV diventa sempre più una corsa agli armamenti, le aziende sono sicuramente disposte a provare a incorporare il più possibile.Il che è tutto per preparare il terreno per The Sandman su Netflix, che presentava un vero corvo parlante.

Non proprio (scusate se lo state imparando qui, ma i corvi non parlano umano). Ma presentava un corvo doppiato da un attore sul set e interpretato, nelle scene, da un vero corvo – qualcosa che Tom Sturridge, che interpreta Dream, ha trovato delizioso.

“Un vero corvo!”esclama Sturridge a Polygon. "E un uomo molto alto con una zucca in testa [che interpreta Mervyn Pumpkinhead, doppiato da Mark Hamill]."

Anche se c'erano così tante altre ragioni per cui voleva far parte di Sandman, la scelta di avere una produzione pratica ove possibile, anche quando si trattava di un vero uccello, gli era rimasta impressa.

Immagine: Netflix

"C'è il pericolo con questo tipo di produzioni, che diventi una specie di orgia in CGI. E c'è così tanto dell'intenzione in questo è sempre di rendere tutto pratico che potresti ".dice Sturridge. “Le creature dell'Inferno erano tutte attori con protesi, quindi potevi sentire il loro respiro. E fa una tale differenza quando così spesso ci si aspetta che tu faccia tali balzi nella tua immaginazione come attore perché gran parte di esso non è lì".

Questo non è per battere altri spettacoli che fanno più affidamento sugli effetti visivi, o anche le parti di Sandman che usano la CGI per aiutare a tradurre lo scopo dei fumetti.Ma con The Sandman, Sturridge spera che gli effetti pratici abbiano fatto molto di più che migliorare la propria esperienza dello spettacolo.

“Il problema dei sogni è che non sai di essere dentro di loro, si sentono reali. Quindi è importante che in tutti questi ambienti fantastici sembri che tu possa toccarlo. E potremmo... potremmo toccarlo, potremmo sentirlo",dice Sturridge. "I salti sono stati minuscoli e in questo modo è molto più facile."

Segnalazione aggiuntiva di Tasha Robinson.

Tutte le categorie: Altri