Sitemap

Navigazione veloce

La star di She-Hulk Tatiana Maslany, la creatrice della serie Jessica Gao e la produttrice Kat Coiro hanno parlato delle critiche alla CGI sollevate durante lo spettacolo, nonché delle loro stesse preoccupazioni sul trattamento degli addetti agli effetti visivi.I commenti del trio sui problemi sono arrivati ​​mercoledì durante il panel di She-Hulk al tour stampa estivo della Television Critics Association.

Nelle ultime settimane, sono emerse diverse storie dalla casa degli effetti visivi e dai loro dipendenti che hanno accusato la Disney di essere particolarmente difficile da lavorare.Secondo le storie, la Disney crea spesso guerre di offerte sui suoi progetti, facendo abbassare i prezzi grazie alle sue dimensioni e al potere nel settore.Ciò porta a team più piccoli su ogni progetto, aumentando la domanda di orari di lavoro.Inoltre, la Disney richiede spesso anche modifiche estremamente tardive nel processo, il che fa sì che gli artisti lavorino in orari ancora peggiori, affermano i dipendenti anonimi.

“Mi sento incredibilmente rispettoso del talento di questi artisti e della velocità con cui devono lavorare. Ovviamente, molto più velocemente di quanto dovrebbe essere dato loro",ha detto Maslany durante il panel del TCA. “So che ci sono molti occhi sul CG e sulla critica o altro. Penso che dobbiamo essere super consapevoli di come le condizioni di lavoro non siano sempre ottimali e che hanno fatto questi incredibili passi avanti nel settore e nella tecnologia. Lo guardo e vedo pensieri, sai, non sembra una scena tagliata di un videogioco".

"E siamo solidali con quello che dicono", ha detto Coiro. “La verità è che lavoriamo con loro ma non siamo dietro le quinte in queste lunghe notti e giorni. Quindi, se sentono pressione, stiamo con loro e li ascoltiamo",

Di fronte a queste condizioni, molte case e studi di effetti visivi hanno iniziato il tentativo di sindacalizzare, dando agli artisti e ai dipendenti più potere collettivo per aiutare a guidare i loro studi e per chiedere alla Marvel prezzi più alti e più equi.

"È solo un'impresa enorme avere uno spettacolo di questa portata in cui il personaggio principale è in cg, è una cosa molto travolgente e gigantesca da affrontare ed è terribile che molti artisti si sentano frettolosi e sentano che il carico di lavoro è troppo massiccio",ha detto Gao. "Penso che tutti in questo panel siano solidali con tutti i lavoratori e siano favorevoli a condizioni di lavoro molto buone".

"Pro sindacato",Maslan ha aggiunto.

She-Hulk ha avuto un contraccolpo per la sua CGI dopo il rilascio di ciascuno dei suoi trailer finora, incluso uno il mese scorso al panel del Comic-Con di San Diego della Marvel.Anche la data di uscita di She-Hulk è stata ritardata di un giorno, con un annuncio tranquillo mercoledì tramite il programma ufficiale Disney Plus per agosto.

Tutte le categorie: Notizie