Sitemap

Il 7 aprile, il mondo ha tragicamente perso Motoo Abiko, un mangaka di quasi 70 anni e metà del duo di autori di fumetti conosciuti collettivamente come Fujiko Fujio, il creatore/i di Doraemon.Durante i 52 anni dalla sua creazione, il gatto robot titolare, che viaggia dal futuro per aiutare un bambino di 10 anni usando una serie di invenzioni di fantascienza, è diventato un'icona della cultura pop giapponese.Il Ministero degli Affari Esteri giapponese ha effettivamente designato il personaggio come "ambasciatore dell'anime" ed Eiichiro Oda ha persino citato il manga come fonte di ispirazione per Devil Fruits in One Piece.

Ma c'è un'altra parte dell'eredità di Doraemon di cui si parla raramente.Da quando la prima storia di Doraemon è stata pubblicata nel dicembre 1969, il franchise ha prodotto film ed episodi TV di quasi tutti i generi e ogni volta che lo ha fatto, lo ha completamente schiacciato.Ecco alcuni esempi scelti della versatilità di Doraemon tra i generi:

Commedia

Immagine: Dora-Mondo

Doraemon è essenzialmente l'incapsulamento perfetto di forme popolari della commedia giapponese come manzai, il doppio atto giapponese che di solito presenta un pietoso "uomo divertente" come sacco da boxe figurativo.Non è la forma più gentile di commedia e spesso si basa sulla meschinità, da come l'altro personaggio principale della storia - il buon cuore ma pigro / subdolo Nobita Nobi di 10 anni - è costantemente il bersaglio di ogni scherzo fino al franchise premessa.

Doraemon viene mandato nel passato dal nipote di Nobita per impedirgli di rovinare la sua vita cadendo in povertà e, apparentemente altrettanto importante dal momento che è cresciuto molto, sposando una ragazza grassa.Sì, non era il vero amore di Nobita o altro, ma la storia rende una commedia oscura di una persona che rischia di cancellarsi dall'esistenza perché la nonna non si conformava ai tradizionali standard di bellezza.

Avanti, scoregge.L'umorismo delle scoregge esiste in Giappone da quasi 1.000 anni, con opere d'arte conosciute come He-gassen o "competizioni di scoregge" (che raffigurano, beh, i loro titoli) risalenti al 12° secolo.Le scoregge sono anche una parte importante del popolare personaggio giapponese per bambini Butt Detective, che rende incapaci i suoi nemici con flatulenza.Allo stesso modo Doraemon non ha evitato storie di bottino, come "Melody Gas", in cui Nobita ingerisce le patate speciali di Doraemon che ti permettono di parlare letteralmente (e anche cantare) dal tuo culo.Solo Nobita, ovviamente, ne mangia troppi e fa esplodere / scoreggia fuori dalla casa del suo amico come il razzo più grossolano del mondo.Probabilmente c'è una barzelletta su "Apoollo 13" qui da qualche parte.E a proposito: giochi di parole.

Intere ali della biblioteca potrebbero essere riempite di libri sull'importanza dei giochi di parole nell'umorismo giapponese.E molti di loro dovrebbero menzionare il gioco di parole di Doraemon, che può trasformare qualsiasi oggetto in qualsiasi gioco di parole tu gli gridi, come quando un personaggio trasforma una statua di vampiro in un cetriolo vampiro con il gioco di parole "Dracucumber!"Aspetta ... significa che Doraemon ha inventato l'idea del prototipo per Pickle Rick di Rick and Morty?In ogni caso, anche se non tutte le battute in Doraemon funzioneranno per te, il manga e l'anime sono preziosi compendi di gag che solleticano l'omero giapponese.

Fantascienza

Immagine: TV Asahi

Come Arthur C.Clarke ha detto: "Quanto inappropriato chiamare questo pianeta 'Terra', quando è chiaramente 'Oceano'".E come Arthur C.Clarke ha affermato in modo famoso e più appropriato: "Qualsiasi tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia".Doraemon ha davvero preso quel concetto e ha corso con esso così lontano e velocemente, ha rotto la barriera dimensionale fino a quando è arrivato nel suo strano piccolo mondo di immaginazione che nessun altro fumetto o spettacolo avrebbe mai potuto toccare.

I gadget futuristici, fondamentalmente magici di Doraemon sono il biglietto da visita della serie, e mentre molti di loro sono piuttosto semplici (come un cappello a elica che ti fa davvero volare o una porta che può trasportarti ovunque), alcuni sono incredibilmente creativi. (Uno, la cabina telefonica What-If, è fondamentalmente una versione pratica della What-If Machine di Futurama, inventata solo pochi decenni prima.) Quindi hai cose come Abekonbe, che inverte la funzione o la caratteristica di un oggetto.Ad esempio, se hai trattato una gomma con essa, la gomma diventerebbe improvvisamente nera come la carta.Le sigarette diventerebbero più lunghe quanto più le fumavi.Se il gadget in qualche modo influenzasse l'intero pianeta, il nome "Terra" sarebbe improvvisamente molto più appropriato e così via.

Poi hai il Pane della Memoria, che sembra una fetta di normale pagnotta di grano che premi contro, diciamo, un libro.Quindi mangi il pane tostato risultante e acquisisci tutta la consapevolezza che viene assorbito da una fonte di informazioni, che rimarrà con te fino a quando non espellerai il pane.O che ne dici dell'Anything-Controller, un volante su cui puoi attaccare qualsiasi cosa per trasformarlo in un veicolo attraverso la magia della scienza?Nello show usano un vecchio divano, ma c'è molto di più che puoi fare con esso.Basti dire che, nelle mani sbagliate (o "giuste", a seconda di quanto vuoi vedere bruciare il mondo), il termine "macchina muscolare" potrebbe improvvisamente acquisire un significato completamente nuovo/inventare una categoria completamente nuova di danno psicologico.E visto che siamo in tema...

Orrore

Il 13 aprile, un subacqueo a Enoura (prefettura di Kanagawa) ha scoperto una statua affondata di Doraemon sul fondo della baia di Sagami, che, in un videogioco in stile Dark Souls, materializzava chiaramente il maledetto Re Annegato quando veniva toccato o qualcosa del genere.

Questo carburante da incubo ci ricorda che, nonostante il suo tono spensierato, Doraemon ha il potenziale per essere spaventoso.E, a volte, è all'altezza di quel potenziale.Nel film del 2007 Doraemon: Nobita's New Great Adventure into the Underworld, c'è una sottotrama su una madre che scopre che suo figlio è malato terminale, che è una svolta tonale così improvvisa dal scoreggiare da terra che è abbastanza per darti emozioni colpo di frusta.Per salvare sua figlia, la donna evoca un potente demone e gli vende la sua anima in cambio di una cura, trasformandosi lei stessa in un demone nel processo.

Per tutto il film, la demone, che ha perso tutti i ricordi della sua vita umana, si avvicina quasi a uccidere suo figlio un certo numero di volte fino a quando le grida del bambino la riportano brevemente indietro, liberandola infine dalla sua forma di demone.Poi, mentre il suo spirito si prepara ad ascendere, sua figlia cerca di abbracciare il genitore che pensava non avrebbe mai più rivisto ma non arriva in tempo perché chi ha detto che puoi avere cose belle?Sicuramente non Doraemon.

Certo, la storia non è niente di troppo terrificante, a differenza del Dictator Switch, un gadget apparso per la prima volta in un episodio del 1979 dell'anime e che ha il potere di... cancellare una persona dall'esistenza, compresi i ricordi di altre persone.Basta spingerlo e il bersaglio ha la fiamma cosmica al suo interno estinta, venendo gettato nell'oblio senza preavviso e senza lasciare assolutamente nulla dietro.E ricorda: un bambino di 10 anni vi ha accesso.Questo è un solido materiale horror.

Dramma

Immagine: Netflix Giappone

Nel cortometraggio del 2000 Doraemon: A Grandmother's Recollections, Nobita viaggia indietro nel tempo per vedere ancora una volta la sua defunta nonna e... il gioco è fatto.Non c'è nessuna minaccia o cattivo da superare, nessun finale di svolta in cui Nobita consiglia alla nonna di non ignorare l'avvertimento della "tigre libera" tra poche settimane in modo che non muoia.È solo la storia di un bambino a cui mancava davvero sua nonna, quindi ha messo le leggi della fisica in una situazione di stallo e le ha ignorate fino a quando non ha avuto qualche momento in più con lei, ed è stato più che sufficiente.

I ricordi della nonna racchiude una sorprendente quantità di filosofia nella sua durata di mezz'ora.Il film in definitiva parla di come la vita abbia un significato solo perché finisce.Sì, ci sono molte cose che ci perdiamo quando moriamo, ma la finalità della vita è il motivo per cui creiamo e formiamo legami stretti e amiamo con tutto il nostro cuore.Perché è così che lasciamo pezzi di noi stessi nel mondo, che rimarranno dopo che i nostri corpi se ne saranno andati.A meno che qualcuno non usi il Dictator Switch su di te, cioè.

Sebbene Doraemon sia principalmente rivolto ai bambini, può e occasionalmente offre qualcosa per gli adulti.Il film del 2020 Doraemon: Nobita's New Dinosaur, in cui Nobita si prende cura di due cuccioli di dinosauro, ne è un altro ottimo esempio.Sarebbe stato così facile andare all'E.T. percorso e girare il film su un ragazzino che cerca di nascondere i suoi amici di fantascienza ai suoi genitori.Invece, abbiamo una storia di Nobita che diventa genitore dei dinosauri, cercando di fare ciò che è meglio per i suoi "figli", andando nel panico quando si ammalano, sacrificandosi per la loro felicità e provando il loro dolore quando falliscono.È una storia straordinariamente stratificata e drammatica di cosa significa avere figli.Non ci sono molti franchise in grado di fornire messaggi per adulti del genere e mostrare un bambino che quasi raggiunge la velocità di fuga ruttando il sedere.

Romanza

Immagine: Netflix Giappone

Doraemon: A Grandmother's Recollections è stato effettivamente adattato due volte, con la trama riutilizzata nel film del 2020 Stand by Me Doraemon 2, in cui l'adulto Nobita è riuscito a cambiare il suo futuro e sta per sposare l'amore della sua vita: Shizuka.Parliamo ancora un po' di lei.È un interesse amoroso unico dei cartoni animati perché in realtà ha una personalità.Nella maggior parte degli spettacoli animati rivolti ai bambini, l'interesse amoroso è solitamente più blando del pollo secco su cartone perché in realtà non sono una persona reale.Sono un obiettivo o una ricompensa per il personaggio principale, con pochissima azione o una personalità al di là di "ha pulsazioni; forse gli piace il protagonista.

Non Shizuka, però.È studiosa, coraggiosa e gentile con coloro che hanno bisogno di aiuto, ma è anche una ragazzina incline alla gelosia, a scoppi di rabbia e simili.Tuttavia, il giovane Nobita ha una visione idealizzata di lei, il che è comprensibile sin da quando è un bambino.Ma da adulto, non sarebbe volato.La relazione di Nobita adulta con Shizuka dovrebbe essere... di più.Ed è proprio di questo che tratta Stand by Me Doraemon 2.Qui, il giovane Nobita viaggia indietro nel tempo per vedere sua nonna, ma mentre sta succedendo tutto ciò, l'adulto Nobita ha i piedi freddi il giorno del suo matrimonio con Shizuka e scappa.Come mai?Perché dopo decenni passati a metterla su un piedistallo, ha un momento in cui si chiede: è abbastanza bravo per lei?Shizuka lo sta sposando solo per pietà?In breve, la vede come una persona, non la sua ricompensa.

Il messaggio finale del film non è rivoluzionario, ma non è nemmeno superficiale.Il film esplora come puoi conoscere qualcuno per tutta la vita e non essere ancora sicuro al 100% del suo io interiore, perché è proprio così che funzionano gli umani.Sottolinea inoltre l'importanza delle esperienze condivise e di come possono diventare la base di una relazione duratura.Proprio come la base per il successo del franchise di Doraemon è la sua padronanza di...

Azione e avventura

Immagine: Amazon Prime Japan

Anche se il franchise di Doraemon avesse le gag più sfiziose, le invenzioni più fantascientifiche, i genitori demoniaci più morti o le riunioni più pianti tra nonne e nipoti, probabilmente non sarebbero comunque sufficienti per rendere i film di Doraemon gli enormi eventi della cultura pop che sono oggi in Giappone.

Quindi, cosa spinge le persone a tornare ai film di Doraemon?L'azione, perché è sempre diversa, ma sempre massiccia e creativa.L'ultimo capitolo della serie, Doraemon: Nobita's Little Star Wars 2021, presenta enormi battaglie spaziali e una ribellione globale su un pianeta alieno.Il film del 2018 Doraemon: L'isola del tesoro di Nobita era invece un'avventura a tema pirata.Il film precedente, Doraemon the Movie 2017: Great Adventure in the Antarctic Kachi Kochi, parlava della scoperta di un'antica città perduta al Polo Sud, e non finisce qui.Qualunque sia il tipo di azione e avventura in cui ti trovi, c'è la possibilità che Doraemon abbia un film a riguardo.Combattimenti di robot giganti?Doraemon: Nobita e le truppe d'acciaio.Una suspense-mistero ambientata su un treno?Nello spazio?Fatto.Doraemon: Nobita e il Galaxy Super-express.Vuoi... cavalieri sui dinosauri?Allora vorrai dare un'occhiata al tipo di Doraemon dal titolo privo di fantasia: Nobita and the Knights on Dinosaurs.

La parte migliore è che nessuno di quei film si basa esclusivamente sulle loro premesse, costruendo invece affascinanti storie di personaggi attorno a loro.Little Star Wars, ad esempio, ha scene di un bambino che cerca di sacrificare la propria vita per preservare la vita e la libertà, mentre Treasure Island è la storia di una persona impazzita dal dolore dopo aver perso una persona cara.I bambini potrebbero non notare o preoccuparsi di quei dettagli, ma sono essenziali per rendere l'azione nei film di Doraemon più di un semplice espediente.

Forse questa è in definitiva l'eredità di Fujiko Fujio e Doraemon: fare sempre quel qualcosa in più finché il tuo cervello smette di preoccuparsi che questi racconti meravigliosamente realizzati che abbracciano ogni genere ruotino attorno a un gatto robot senza orecchie del 22° secolo.E quando una serie può farti sospendere così tanto la tua incredulità, sai di avere qualcosa di senza tempo nelle tue mani a sfera senza dita.

Stand by Me Doraemon e Stand by Me Doraemon 2 sono disponibili per la visione su Netflix.Molti episodi dello spettacolo possono essere trovati su YouTube.

Tutte le categorie: Altri