Sitemap

Nel 2024, Daredevil: Born Again debutterà su Disney Plus.La serie in streaming condivide un nome con una delle storie di Daredevil più iconiche di tutti i tempi: Born Again (si apre in una nuova scheda), l'arco narrativo del 1986 scritto dal gigante dei fumetti Frank Miller e disegnato da David Mazzucchelli.

Tuttavia, il titolo condiviso potrebbe non indicare un adattamento diretto dei fumetti.Per prima cosa, parti dell'arco narrativo di Born Again erano già vagamente adattate per la stagione 3 di Netflix, anche se Daredevil: Born Again di Disney Plus e la serie Netflix Daredevil saranno ambientate nella stessa continuità, nonostante il ritorno di Charlie Cox nel protagonista ruolo e Vincent D'Onofrio come Kingpin - è un argomento per un altro giorno.

Più precisamente, la star di ritorno Cox ha detto che non crede che la nuova serie si amplierà sulla saga di Miller e Mazzucchelli.

Detto questo, gli eventi nel seminale arco narrativo del fumetto Born Again influenzano ampi settori dell'Universo Marvel, inclusi Capitan America e i Vendicatori, e non possiamo ancora escludere nulla. Probabilmente il lavoro più famoso di Miller e Mazzucchelli sulla serie Daredevil , poiché il titolo suggerisce Born Again rovina efficacemente la vita di Matt Murdock e lo costringe a raccogliere i pezzi e ricominciare da capo.

Se non hai familiarità con la storia dei fumetti di Born Again o hai bisogno di un aggiornamento, continua a leggere per una spiegazione di Daredevil: Born Again e di come potrebbe essere adattato per il MCU.

Cosa succede in Daredevil: Born Again

(Credito immagine: Marvel Comics)

Il punto cruciale di Daredevil: Born Again è che Karen Page, l'ex segretaria di Nelson & Murdock ed ex fidanzata di Matt, vende la sua identità civile in cambio di una dose di eroina quando sviluppa una dipendenza dalla droga dopo che la sua breve carriera di attrice è svanita.Quindi Kingpin si impossessa delle informazioni e (ovviamente) le usa contro di lui, rovinando di fatto la vita di Matt.

Born Again inizia davvero con l'accordo di Karen in Daredevil #227, pubblicato nel febbraio 1986.Dopo che Kingpin apprende l'identità civile di Daredevil solo poche pagine dopo, inizia a esercitare la sua significativa influenza per congelare i conti bancari di Matt, pignorare il suo appartamento e macchiare il suo nome pagando un agente di polizia per testimoniare di aver visto Matt testimoniare per falsare lui stesso.Allo stesso tempo, l'allora fidanzata di Matt rompe con lui e inizia a frequentare il suo migliore amico e compagno di legge, Foggy.

Attraverso il proprio lavoro investigativo, Daredevil viene a sapere che l'ufficiale di polizia in questione lo sta aiutando a incastrarlo in cambio delle cure mediche necessarie per suo figlio.Matt si rifiuta di denunciarlo e non riesce a capire chi c'è dietro il ricatto.Matt è stato salvato da una pena detentiva grazie alle capacità legali di Foggy, ma gli è stato impedito di esercitare la professione legale, il che gli priva dell'unico modo in cui ha per aiutare i residenti di Hell's Kitchen al di fuori del suo vigilantismo Daredevil.

Kingpin non risponde bene alla notizia che il suo piano di imprigionare Matt/Daredevil è andato storto e reagisce brutalmente.Fa bombardare l'appartamento di Matt e dà l'ordine di uccidere chiunque altro conosca la vera identità di Daredevil, inclusa Karen Page.

Tuttavia, Karen sfugge agli assassini di Kingpin e torna a New York per trovare Matt, che è senzatetto, paranoico e sta diventando sempre più aggressivo.I subordinati di Kingpin seguono ogni sua mossa e riferiscono costantemente al loro capo, raccontando lo stato mentale e fisico di Matt.Quando Daredevil va nell'ufficio di Kingpin in cerca di vendetta nel numero 228, perde la battaglia.Male.

Ora che Daredevil è letteralmente nelle sue grinfie, Kingpin ha il corpo inzuppato di whisky, legato a un taxi rubato e spinto nell'East River.Questo è sia per evitare le indagini sulla morte di Matt: dopotutto, è rimasto senza casa e ha lottato con la sua salute mentale da quando gli è stato vietato di esercitare la professione di avvocato, giusto?- e di sbarazzarsi di Daredevil una volta per tutte.

Sfortunatamente per Kingpin, Matt non muore.È guarito dalla madre separata, una suora di nome Maggie, che Matt ricorda di averlo benedetto nella sua stanza d'ospedale dopo l'incidente che gli ha causato la cecità.Ricorda solo la sua collana, una croce d'oro, e quando chiede a bruciapelo a Maggie nel numero 230 se è sua madre, lei mente, cosa che Matt sa solo perché sente il battito del suo cuore saltare.

A parte questi due incontri, Matt non vede sua madre da quando era un bambino.Se n'è andata dopo che la sua grave depressione post-partum l'ha portata a cercare di ferire suo figlio, e anche dopo essere diventata una suora e aver recuperato le sue facoltà, ha scelto di non tornare dalla sua famiglia per la loro sicurezza.La prima apparizione nei fumetti di Maggie è in Daredevil #230 e la sua storia passata viene rivelata nei numeri post-Born Again.

Quando Karen alla fine arriva a New York nel numero 230, contatta Foggy per chiedere dove si trovi Matt e Foggy insiste affinché rimanga con lui quando si rende conto che il suo compagno di viaggio l'ha abusata fisicamente.

Daredevil #230 (Credito immagine: Marvel Comics)
(si apre in una nuova scheda)

Nel frattempo, il giornalista del Daily Bugle Ben Urich sta seguendo la storia di Kingpin, il che si traduce in Matt che lo segue una volta che si è ripreso abbastanza per farlo.Kingpin crede che Matt si stia nascondendo, quindi fa scappare un paziente violento da un ospedale psichiatrico, lo traveste da Daredevil e lo manda ad uccidere Foggy nel numero 231.Karen viene catturata nel fuoco incrociato e Matt la salva, poi la perdona per aver rivelato la sua identità, ei due tornano insieme nel numero 232 e si trasferiscono persino a vivere insieme mentre Matt trova lavoro come cuoco di una tavola calda.

Ma Kingpin non ha ancora finito.Nel numero 232, acquisisce il super-soldato Nuke (che è stato vagamente adattato per la stagione 2 della serie Netflix Jessica Jones) e gli ordina di lanciare un assalto generale a Hell's Kitchen, che Matt conclude con la sua prima ricomparsa come Daredevil dal suo appartamento. è stato colpito da bombe incendiarie nel numero 227.Cerca di uccidere sia Nuke che il pilota di Nuke, ma i Vendicatori prendono in custodia Nuke quando sopravvive al combattimento.

A questo punto in Daredevil #233, Capitan America fa ricerche sul passato di Nuke e scopre che è l'unico soggetto sopravvissuto ai vari tentativi di ricreare Project: Rebirth, che è il modo in cui Steve Rogers è diventato un super soldato durante la seconda guerra mondiale.Nuke sfugge alla custodia e alla fine viene ucciso dai militari e muore prima che Daredevil possa convincerlo a testimoniare sulle macchinazioni di Kingpin.Invece, uno dei sicari inviati dopo Nuke chiama Kingpin, provocando un'ondata di cause legali.

Kingpin evita la maggior parte delle accuse, ma la sua immagine pubblica è offuscata... non per sempre, ma per un po'.

Come Daredevil: Born Again potrebbe essere adattato per il MCU

(Credito immagine: Marvel Studios)

Come accennato in precedenza, parti della storia di Born Again sono state liberamente adattate per la stagione 3 di Daredevil.Allora, dove finisce Daredevil: Born Again?

Basato su dove She-Hulk: Attorney At Law atterra nella linea temporale del MCU - poco dopo Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli - l'incombente apparizione di Daredevil nello show Disney Plus significa che Matt farà il suo debutto nel MCU cronologicamente prima del primo dell'attore Charlie Cox Apparizione al MCU come Matt in Spider-Man: No Way Home.Se questo è fonte di confusione, non preoccuparti: il punto è che non è esattamente chiaro quando Daredevil: Born Again cadrà nella linea temporale del MCU, ma molto probabilmente si svolgerà dopo She-Hulk e forse prima che il Dottor Strange rimuoverà Peter Parker da tutti ricordi.

Inoltre, il nuovo abito di Daredevil - il suo iconico look giallo dai fumetti - è stato presentato in anteprima nell'episodio 5 di She-Hulk: Attorney At Law su Disney Plus.Nei fumetti, il primo abito di Daredevil di Matt è principalmente giallo perché lo fa con l'abito da boxe del suo defunto padre.Il colore è anche il tema della sua prima relazione con Karen Page, come raccontato nello scrittore Jeph Loeb e in Daredevil: Yellow del compianto artista Tim Sale (si apre in una nuova scheda).

L'introduzione dell'abito giallo potrebbe indicare che non esiste una continuità condivisa tra Daredevil: Born Again e la serie Netflix Daredevil.In quello spettacolo, abbiamo visto Matt passare da un costume tutto nero fatto in casa al suo abito rosso.Ora, potremmo vederlo passare dal giallo al rosso, o anche solo restare con il giallo.

In alternativa, Daredevil: Born Again potrebbe continuare dalla serie Netflix, con Matt che è "nato di nuovo" diversi anni dopo e quindi utilizza questo nuovo costume.In definitiva, lo stato di continuità della serie Netflix-Marvel (Daredevil, Jessica Jones, Luke Cage, Iron Fist, Defenders e The Punisher) è importante per il MCU.Ora che il Multiverso è stato introdotto, potrebbe anche essere possibile che la versione di Matt Murdock/Daredevil che vediamo ora non sia quella che conosciamo da prima.

Dal momento che le fasi attuali e future dell'MCU sembrano concentrarsi su utilizzatori di magia ed esseri soprannaturali, l'identità di Daredevil potrebbe essere rivelata come quella di Peter Parker in No Way Home, quindi lasciata nella coscienza pubblica o spazzata via come storia generale nell'MCU continua.

Dato quante parti dell'arco narrativo di Born Again sono già state introdotte nella stagione 3 di Daredevil, un adattamento diretto dei fumetti di Miller e Mazzucchelli non ha del tutto senso, ma una continuazione potrebbe.In particolare, gli aspetti che coinvolgono Captain America e i Vendicatori potrebbero legarsi a New World Order, anch'esso previsto per il rilascio nel 2024.Potremmo anche vedere elementi di Daredevil: Yellow nella nuova serie, a seconda di come le cose si scuotono.

Born Again è una delle migliori storie di Daredevil di tutti i tempi.

Tutte le categorie: Altri